Dark Door

CINEMA HORROR - recensione su "The wisher"

Scrittore maledetto - Gio Gen 14, 2010 9:47 pm
Oggetto: recensione su "The wisher"
The wisher

Trama:
Negli Stati Uniti, “The wisher” è l’horror-movie del momento: numerosi teen-agers corrono al cinema per vederlo, sebbene circoli voce che, il film, provochi negli spettatori degli strani effetti collaterali. Mary è una ragazza appassionata al filone horror e, dopo aver visto la pellicola, comincia ad essere inseguita da un tizio somigliante al personaggio del film. Da quel momento cominceranno ad accadere strani fatti nella sua vita. Ogni qualvolta lei pensi ad alta voce ad un desiderio, quest’ultimo si avvererà in modo molto macabro… La prima vittima sarà il padre, che in un incidente stradale ci rimetterà la vita. Ci sarà anche un incendio di origine dolosa proprio nella scuola della ragazza, e una sua amica verrà aggredita e sfigurata in circostanze misteriose. Mary confiderà i suoi sospetti al proprio psichiatra, ma, almeno inizialmente, non verrà creduta. Dopo varie peripezie, la protagonista riuscirà a scoprire che, la pellicola di “The wisher”, contiene messaggi subliminali. Alla fine, assieme alla sua migliore amica, Mary sconfiggerà l’assassino, scoprendo anche la sua vera identità…

Giudizio personale:
Il film tratta l’argomento della classica pellicola maledetta, ripreso nel 2005 da John Carpenter con l’episodio di “Masters of Horror: Incubo mortale”, tra l’altro decisamente superiore. “The wisher”, difatti, ha una trama a tratti scontata, un ritmo un po’ monotono e, sebbene resti nel suo insieme un film guardabile, comunque non lascia nello spettatore grosse emozioni. Nonostante sia un puro slasher-movie, non ha molte scene splatter (ma questo non è necessariamente un difetto). Peccato per quel finale così prevedibile.



Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB